Comunità Montana del Gemonese, Canal del Ferro e Val Canale

Ricerca rapida


< vai al contenuto centrale




Disposizioni generali

Nella presente sezione si assolvono gli obblighi di cui all'art. 21, comma 1, legge 69/2009; le disposizioni relative alla pubblicità incarichi collaboratori esterni e incarichi di consulenza (art. 3 comma 54 - Legge Finanziaria 2008) e le disposizioni di cui all'art. 18 del D.L. 83/2012 e le ulteriori disposizioni ai sensi dell´art. 1, commi 16, lett. b) e 32 della legge n. 190/2012.

RESPONSABILE DELLA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE
Con nota dell’Amministratore Temporaneo prot. 2669 del 26.03.2013 la dott.ssa Renza Baiutti è stata nominata, ai sensi della L. 190/2012, Responsabile della prevenzione della corruzione; l'atto di nomina è consultabile nella  sezione  Altri contenuti, Legge anticorruzione n. 190/2012.


ADEMPIMENTO DI CUI ALL'ART. 21, COMMA 1, LEGGE 69/2009

(Trasparenza sulle retribuzioni dei dirigenti e sui tassi di assenza e di maggiore presenza del personale)
1. Ciascuna delle pubbliche amministrazioni di cui all´articolo 1, comma 2, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, e successive modificazioni, ha l´obbligo di pubblicare nel proprio sito internet le retribuzioni annuali, i curricula vitae, gli indirizzi di posta elettronica e i numeri telefonici ad uso professionale dei dirigenti e dei segretari comunali e provinciali nonché di rendere pubblici, con lo stesso mezzo, i tassi di assenza e di maggiore presenza del personale distinti per uffici di livello dirigenziale.
Per assenze si intendono tutte quelle relative a malattie, ferie, permessi, aspettativa, congedo obbligatorio, ecc....

Al fine di cui sopra si rimanda alla sezione Personale.

PUBBLICITA' INCARICHI COLLABORATORI ESTERNI E DI CONSULENZA
(art. 3 comma 54 - Legge Finanziaria 2008)

Tutti gli atti di incarichi del sono pubblicati:
a) per il periodo prescritto per legge di pubblicazione, sull'Albo Pretorio on - line

b) nella sezione Consulenti e Collaboratori.

DISPOSIZIONI DI CUI ALL'ART. 18 DEL D.L. 83/2012 - AMMINISTRAZIONE APERTA
In adempimento alle disposizioni di cui all'art. 18 del D.L. 83/2012 possono essere reperiti i dati  alla denominazione AMMINISTRAZIONE APERTA come richiesto dalla norma; si precisa che tutte le informazioni sono reperibili su determinazioni/deliberazioni nella sezione Provvedimenti (provvedimenti organi indirizzo politico e/o provvedimenti dirigenti)

DISPOSIZIONI DI CUI ALL'ART. 1, commi 16, lett. b) e 32 della legge n. 190/2012

La tabella allegata (Tabella anticorruzione 2012-2013) è pubblicata ai sensi dell´art. 1, commi 16, lett. b) e 32 della legge n. 190/2012,  alla sezione Altri contenuti.

In attesa di eventuali futuri chiarimenti e della deliberazione dell´A.V.L.P. che dovrà indicare “le informazioni rilevanti e le relative modalità di trasmissione” all´Autorità di Vigilanza stessa, dei dati in questione, si precisa che, visto quanto richiesto dall´art. 1, comma 32 della legge n. 190/2012 (e, in particolare: oggetto del bando; elenco degli operatori invitati a presentare offerta), si ritiene di riportare nella tabella, per quanto attiene alle procedure attivate utilizzando il vigente regolamento degli acquisti, lavori e servizi in economia (di valore inferiore ai 50.000,00 €, soglia entro il quale è possibile un affidamento diretto con adeguamento automatico agli importi che verranno eventualmente,  nel futuro, stabiliti dalla normativa in materia), solo quelle per le quali si siano, comunque, richiesti più preventivi. La presente tabella è suscettibile di integrazioni qualora si renda successivamente necessario sulla base di eventuali chiarimenti che intervengano e della deliberazione dell´A.V.L.P. sopra citata.


CODICE DI COMPORTAMENTO DEI DIPENDENTI PUBBLICI

Sulla G.U. n. 129 del 04/06/2013 è stato pubblicato il D.P.R n. 62 del 16/04/2013 recante il codice di comportamento dei dipendenti pubblici, a norma dell´art. 14 del Decreto legislativo n. 165/2001.
Il codice entra in vigore il 19/06/2013 e per espressa previsione dell´art. 2 comma 3, gli obblighi di condotta ivi contenuti vanno estesi a tutti i collaboratori o consulenti, ai titolari di organi e di incarichi negli uffici di diretta collaborazione delle autorità politiche, nonché nei confronti dei collaboratori a qualsiasi titolo di imprese fornitrici di beni o servizi e che realizzano opere a favore dell´amministrazione.
E’ possibile reperire il Codice di cui trattasi  nella sezione Personale.


ELENCO CREDITORI AI SENSI DELL´ART. 6 COMMA 9 DEL D.L. 35/2013

Si comunica, ai sensi dell´art. 6 comma 9 del d.l. 35/2013, che la Comunità Montana non ha creditori per debiti in conto capitale certi liquidi ed esigibili alla data del 31.12.2012.

In adempimento agli obblighi previsti dal D.Lgs. 33/2013 (Amministrazione Trasparente) si è approntata una specifica sezione del sito in cui, progressivamente, verranno riportate delle informazioni contenute anche nella presente sezione oltre a quelle obbligatorie per legge. La sezione del sito è raggiungibile cliccando su AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE.